La riunione al tavolo nazionale MIBACT del 14 febbraio: MOBILITA’ VOLONTARIA, SVILUPPI ECONOMICI, ORGANICI

Dopo lunghi silenzi si riprende il dialogo sulla mobilità volontaria e intanto lo scenario degli organici ancora si presenta lacunoso.

La nostra Federazione darà tutto il contributo possibile segnalando, come al solito e con molta onestà i punti di criticità.

A tal proposito si è ricordato l’annoso problema delle biblioteche annesse ai monumenti nazionali, il personale in alcuni casi fa parte dei poli museali ma non si tiene conto della Legge 803/93, che stabilisce gli accordi con il mondo Ecclesiastico. Una volta per tutte vogliamo stabilizzare questo personale o dobbiamo continuare con i distacchi?

Tutte le sigle sindacali hanno chiesto di accelerare ma la riforma ancora non è arrivata a un punto fermo e ricavare le carenze di personale nei vari uffici non è facile, aspettiamo.

La Federazione ha sottolineato ancora una volta la portata della Legge 104/92 che anche per gli spostamenti urbani deve avere la priorità, senza se e senza ma, accordi o non accordi (siamo pronti ai ricorsi).

I Soldi Nostri:

Continua il lavoro delle commissioni per gli sviluppi economici, l’ultimo decreto che cambia la composizione delle commissioni è di febbraio 2017, ma ci è stato comunicato che personale di supporto sta coadiuvando la commissione, si spera che questi nostri colleghi siano compensati per il lavoro straordinario.

Alla domanda si prevede un compenso?  L’amministrazione ha risposto che ha buone intenzioni, speriamo ci siano anche i fatti.

Si prevede la conclusione dei lavori per il 28 febbraio.

Appena uscite le graduatorie sarà possibile l’accesso agli atti per eventuali errori, la nostra organizzazione è a completa disposizione.

Gli organici MIBACT riempiti dal personale che arriva dal Corpo Forestale dello Stato ben 120 unità e si prospetta l’arrivo di altri 15, la porta è sempre aperta la luce è sempre accesa.

Ma mi domando non è che tra una legge un decreto ed altro si possono compiere atti di giustizia come inquadrare i “ funzionari ombra” nella terza area?

Non era un concorso non era una riqualificazione e allora e giunta l’ora di dire che era uno scherzo (Aperti i ricorsi della Federazione Intesa, un po’ tardivi ma atipici).

     Il Coordinamento Nazionale MIBACT
  della Federazione Intesa F.P.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: