CONTRATTAZIONE SINDACALE NAZIONALE DEL 23 MARZO 2017 DISCIPLINARE ALLOGGI DEMANIALI

DISCIPLINARE  ALLOGGI DEMANIALI  MIBACT ● RIORDINO DELLA NORMATIVA SULLE MISSIONI ● PASSAGGI D’ AREA “FUNZIONARI OMBRA” ● SVILUPPI ECONOMICI ● MOBILITA’ VOLONTARIA

 

Il Segretario Generale ha descritto l’attività svolta dall’Amministrazione in questo settore, che si può considerare lodevole.

Il nostro Ministero sta procedendo allo sfratto di tutti coloro che abusivamente occupano alloggi demaniali.

Un bel privilegio di cui i furbetti hanno goduto indisturbati sino ad oggi e quindi sarà il caso di ristabilire la legalità (Poverini non sapevano).

Non è facile sfrattare gli abusivi ma spero che sarà fatto al più presto.

Voltando pagina si è parlato dei custodi casieri e qui l’argomento si è fatto interessante, si sta considerando nel disciplinare il ruolo importante che essi svolgono a tutela dei luoghi della cultura e in particolare nelle aree archeologiche.

Credo che si stia procedendo nella giusta direzione anche per ciò che riguarda i canoni dell’elettricità, del riscaldamento e della telefonia.

La nostra O.S. ha condiviso l’attività svolta sino ad oggi, ma ci saranno ancora altri incontri di contrattazione prima di porre la parola fine.

RIORDINO DELLA NORMATIVA SULLE MISSIONI

La Dott.ssa Franzone ha illustrato la soluzione per le missioni di incarichi ad interim.

Il problema delle missioni può essere risolto con il contratto iniziale dell’interim, che prevederà esplicitamente incarichi di missione per espletare il mandato di Direttore.

Alla richiesta fatta al Dott. D’Angeli del perché alcuni uffici non pagano le missioni, la risposta è stata che c’è un allineamento perfetto tra cassa e competenza, quindi tutti debbono essere pagati e senza scuse.

Ovviamente rimangono ancora da risolvere le questione del mezzo proprio: quando si deve autorizzare e quale assicurazione si potrà prevedere.

 

Il nostro Ministero ha necessità di regolamentare soprattutto le missioni svolte sui cantieri dai nostri tecnici, sono aspetti un po’ critici che dovranno essere analizzati.

Aspettiamo le soluzioni che l’Amministrazione vorrà mettere in campo.

PASSAGGI D’ AREA “FUNZIONARI OMBRA”

Il Dott. Alessandro Benzia ha dovuto sopportare gli assalti verbali venuti da tutte le sigle sindacali.

Finalmente tutti uniti, questa volta si può dire.

Speriamo che nessuno si perda per strada.

Si sta proponendo un DPCM a soluzione dei posti messi a bando e non ancora concessi, anche se qualcuno velatamente parla ancora di provvedimento normativo.

Facciamola facile questa soluzione, sarà proprio il caso.

Per avere la fiducia di tutti il Dott. Benzia dovrà produrre un atto formale.

Il Sindacato unito ha deciso che il momento è propizio e non può essere sciupato.

SVILUPPI ECONOMICI

Su questo punto la nostra organizzazione sindacale ha voluto fortemente sottolineare che la formazione è un fattore importante e che deve essere organizzata meglio per dare pari opportunità a tutti.

Non possiamo assistere a situazioni in  cui  un corso è valutato ad una persona e decurtato ad un’altra, se la professionalità è la stessa bisognerà avere dei criteri chiari  ed applicati in modo univoco.

Un passaggio di fascia economica è una forma di carriera anche se velata dal concetto di area di appartenenza, perché poi i Dirigenti per gli incarichi ne tengono conto.

MOBILITA’ VOLONTARIA

Nessuna proposta dell’Amministrazione, ancora molti punti critici sugli organici

 

27/03/17

IL COORDINATORE NAZIONALE
SANDRO PORZIA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: