Come è andato l’incontro col Ministro Bonisoli?

Buongiorno a tutti

Come è andato l’incontro col Ministro Bonisoli?

Intanto è da precisare che il Ministro è stato presente solo nell’ultima parte dell’incontro, ma non di meno ha rassicurato tutti.

L’incontro del pomeriggio 28 nov 2018 si è svolto con molta pacatezza di toni e il Capo di Gabinetto e il Segretario Generale hanno indicato la volontà dell’Amministrazione su due temi importanti: le assunzioni 2018/2019 che si aggireranno intorno alle 3.600 unità, come precisato dal Ministro e le misure di sicurezza e di tutela dei beni culturali.

L’insistenza di Confintesa FP va ancora verso i funzionari ombra alla luce delle ingiustizie che si stanno consumando presso i tribunali delle varie Città, da una parte le sentenze sono favorevoli dall’altra contrarie.

Come dare un po’ di dignità ai colleghi investiti da questa annosa questione?

Per ora non c’è risposta, solo un impegno che stante la situazione tranquillizza sempre meno, il tempo sta giuocando un ruolo troppo importane.

Il Ministro conferma la sua volontà per una perequazione retributiva a favore del MIBAC, sempre alla ricerca di risorse da investire per il personale, ma quanto saremo ascoltati? Un Ministero di serie B ha sempre seri problemi e come se non bastasse ci si mette anche il MEF a ritardare i pagamenti per il personale.

Confintesa FP ripropone al tavolo la questione Reggia di Caserta raccontando come al solito tutte le sciagure, parlare di sciagure sarà una esagerazione ma a me piace, quanto vogliamo aspettare per ripristinare le relazioni sindacali e la tanto agognata sicurezza? Spero che l’interim della Direzione Generale Musei sia accompagnato da fatti concreti.

Un po’ di informazione in più non guasta e sarà chiesta proprio alla Direzione Generale Musei che ci informerà su quali deleghe e su quali interventi possiamo contare e qual è l’organico che gestirà questo sito che non trova pace, il tempo ormai è scandito dai crolli.

Dieci al Segretario Generale per la sua Circolare sulla sicurezza, però aspettiamo anche i controlli da parte sua, se così non fosse Zero.

Un pomeriggio pieno di buoni propositi noi come al solito aspettiamo i fatti e per ora ringraziamo il Ministro per il suo costante confronto.

Dal Coordinamento Nazionale MIBAC  è tutto

Un Salutone                                                                      Sandro Porzia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: